Lario Libri – Gestione del magazzino con impianto di smistamento e fine linea

  • Home
  • Case Studies
  • LARIO LIBRI – Gestione del magazzino con impianto di smistamento e fine linea

L'azienda e le necessità

Lario Libri è un’azienda specializzata nella distribuzione editoriale che si propone come partner per librerie e cartolerie per la fornitura di libri. Con oltre 60 anni di presenza sul mercato e 1800 metri quadrati di sito a Cantù, in provincia di Como, opera per ottimizzare la gestione del prodotto librario per ogni punto vendita, sia in tema di scolastica sia in tema di varia.

Il principale obiettivo dell’azienda era di aumentare a 360° l’efficienza di magazzino. Il compito di LCS, quindi, è stato quello di sviluppare una soluzione che velocizzasse le operazioni, garantisse la tracciabilità e la rintracciabilità degli articoli ed eliminasse gli eventuali errori causati dalla gestione manuale.

Il progetto realizzato

Il progetto sviluppato e realizzato da LCS prevede, oltre al software di gestione delle attività di magazzino (WMS di LCS), un sorter per lo smistamento di libri in ingresso, il quale suddivide i libri in diversi canali destinati a tre macro aree, GDO , cartolerie, stoccaggio interno. I libri prima di essere smistati, vengono etichettati automaticamente con diverse tipologie di etichette sulla base della destinazione. Dal punto di vista elettromeccanico il sorter è in grado di etichettare e smistare 2000 libri/ora.

I pallet provenienti dai fornitori, vengono accumulati su una rulliera folle dalla quale l’operatore preleva i libri posizionandoli sul nastro trasportatore di ingresso del sorter. Il libro viene quindi identificato da un sistema di lettura a portale e quindi etichettato automaticamente. Nel caso in cui il libro non risulti identificato correttamente, lo stesso viene condotto verso un’uscita dedicata. Con lettura codice positiva invece, i libri vengono prima etichettati, esclusi i libri destinati allo stoccaggio in magazzino, da una stampante con applicatore automatica e quindi indirizzati verso la destinazione a loro assegnata.

Il sorter di smistamento presenta 13 uscite delle quali 3 dedicate alla GDO, 5 dedicate ad ogni corridoio del magazzino di stoccaggio e 5 dedicate ad ogni corridoio dove sono posti i libri appartati e destinati alle cartolerie in attesa del completamento dell’ordine. Ad ogni uscita è presente un carrello nel quale vengono accumulati i libri.

L’impiego del personale rimane parte fondamentale per il funzionamento dell’impianto; infatti, a smistamento avvenuto nei diversi carrelli, i libri vengono prelevati manualmente per essere spediti (GDO) stoccati in magazzino, oppure stoccati in locazioni dedicate alle cartolerie.

Le attività sono gestite e controllate dal software WMS. In particolare, la soluzione modulare LogiWare di LCS ha il compito di procedere all’accettazione degli arrivi, al carico del materiale a magazzino, alla gestione degli ordini, ai prelievi dagli scaffali, e infine all’allestimento dei colli di spedizione.

È stato inoltre implementato un sistema di fine linea per la spedizione dei colli che include un formatore automatico di scatole, progettato per formare e successivamente sigillare con nastro adesivo le falde inferiori dei cartoni. Il fine linea poi, prevede 4 postazioni di imballo dove vengono allestiti, pesati ed etichettati i colli di spedizione, ed una nastratrice automatica con chiudi falde.

Sia l’impianto sorter che il fine linea sono controllati dal software PLC LogiTrasp di LCS di automazione e dal software WCS di supervisione LogiCon di LCS .

Benefici ottenuti

La soluzione implementata da LCS ha permesso di:

  • Aumentare l’efficienza in tutte le operazioni manuali di magazzino grazie all’ausilio della Radio Frequenza
  • Velocizzare le operazioni di magazzino grazie al supporto del nuovo WMS di LCS
  • Ottimizzare le risorse in modo puntuale per ogni processo di magazzino grazie ai KPI estraibili dal nuovo WMS di LCS.
  • Ricollocare le persone in attività con maggior valore aggiunto grazie all’introduzione dell’automazione
  • Ottenere la tracciabilità e rintracciabilità degli articoli con conseguente eliminazione degli errori commessi dalla gestione manuale
  • Incrementare l’efficienza delle operazioni di smistamento libri in ingresso, assicurando performance elevate.
  • Incrementare l’efficienza delle operazioni di allestimento colli in fase di spedizione, aumentando l’ergonomia degli operatori ed eliminando le operazioni a basso valore aggiunto grazie all’automazione.

Case History