Il material handling come sinonimo di innovazione, efficienza, controllo e sicurezza

Soluzioni 4.0 per la movimentazione dei materiali

Grazie all’esperienza nell’integrazione di sistemi con veicoli a guida automatica, LCS offre soluzioni ottimizzate con robot mobili che consentono di aumentare le prestazioni e di ridurre i tempi di fermo macchina e gli errori. 

L’avanguardia degli Autonomous Mobile Robot 

La movimentazione delle merci o “material handling”, comprende tutte quelle operazioni di trasporto, controllo e stoccaggio di un certo materiale. Un’attività fondamentale che comprende tutte le aziende coinvolte in processi di produzione e/o distribuzione di materiali e merci. Data la sua evidente importanza all’interno dei processi produttivi e in particolare nella logistica della supply chain, viene considerata una delle attività che maggiormente incidono in termini di tempo, sicurezza, denaro e risorse nella gestione del magazzino stesso e di conseguenza, sulla produttività di un’impresa.

Riuscire ad ottimizzare il material handling equivale a rendere più efficiente la logisticaaumentare la soddisfazione del cliente e rendere l’azienda più rispondente alle esigenze di rapidità ed efficienza richieste nell’odierno panorama economico e commerciale. I sistemi di movimentazione materiali sono impiegati in tutte le fasi del ciclo produttivo e di distribuzione: dalla gestione delle materie prime, alla movimentazione tra reparti e macchine operatrici, dallo stoccaggio e preparazione degli ordini di prodotti finiti al carico merci per il trasporto.

Come anticipato prima, le soluzioni di movimentazione per magazzini o centri di distribuzione sono molteplici, dalle più semplici e conosciute alle più innovative, tra queste ultime troviamo gli AMR (Autonomous Mobile Robots), detti anche AIV (Automated Intelligent Vehicle), nonché la nuova generazione dei sistemi AGV.

Un robot mobile è facilmente configurabile, completamente automatico, dotato di un sistema di autoapprendimento, impara in autonomia il proprio percorso e una volta in movimento, grazie ad algoritmi di Intelligenza Artificiale, è in grado di evitare ostacoli imprevisti. Ciò significa risparmio di spazio e facile integrazione in ambienti preesistenti. Hanno un’ottima capacità di posizionamento, massima precisione e rapidità dei movimenti che permettono al robot mobile di interagire con trasportatori a rulli per il carico dei materiali e la successiva movimentazione sicura e veloce in ambienti produttivi. Una soluzione che unisce la classica tecnologia di trasporto con la robotica moderna.

Continua a leggere l’articolo

Share on Facebook Share on Twitter Share on Google

Lascia un commento

diciannove − quattordici =