LCS e Italia Meccatronica – Le professioni del Futuro

All’interno della serie “Italia Meccatronica – Le professioni del Futuro“, The Good in Town racconta i punti di forza di tale settore: dalla forte propensione all’innovazione, alla trasformazione digitale, passando per le competenze sviluppate nel tempo, fino ad arrivare alla vocazione per l’export.

Un settore in fortissima espansione, che offre interessanti opportunità lavorative nell’ambito Industry 4.0. 

Questa serie nasce in collaborazione con AssolombardaItalia Meccatronica per raccontare come si lavora in un’azienda meccatronica proiettata verso il futuro e quali sono le aziende che stanno puntando sui giovani talenti.

LCS Group fa parte di Italia Meccatronica, il progetto del gruppo Meccatronici di Assolombarda e grazie a The Good In Town ha avuto la grande opportunità di raccontarsi meglio. 

Grazie a questo progetto abbiamo potuto raccontare il lavoro nella Meccatronica da due prospettive differenti: quello di Carlotta, una giovane donna che lavora per LCS come Junior software engineer e quello di Francesca, Responsabile HR.

A poco più di vent’anni, dopo essersi diplomata come perito meccanico e aver proseguito gli studi con un corso di formazione ITS, Carlotta è diventata programmatrice PLC e controllo/collaudo software. Durante l’intervista ci ha raccontato la sua esperienza scolastica e professionale soffermandosi sulle motivazioni che l’hanno avvicinata al settore della Meccatronica.

Francesca invece, ci aiuta a capire le sfide che un’azienda affronta nel panorama dell’industria 4.0 per la selezione di nuove risorse e le attività che LCS mette in atto per attrarre giovani talenti da inserire nel proprio team!

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google

Lascia un commento

3 × quattro =