Il software di magazzino e l’importanza della tracciabilità delle merci

Un software di magazzino è un applicativo grazie al quale è possibile monitorare la giacenza, la posizione, la movimentazione e la disponibilità residua dei prodotti in tempo reale. Conosciuto anche come WMS (Warehouse Management System), questo tipo di software offre numerosi vantaggi, a cominciare dalla possibilità di ottimizzare le risorse. 

Esso, inoltre, contribuisce a velocizzare il lavoro e aiuta a prevenire numerose inefficienze e gli errori che possono scaturire dall’impiego di sistemi di gestione cartacei. Alti livelli di puntualità, accuratezza ed efficienza vengono assicurati dai WMS, che sono indispensabili anche per la gestione dei magazzini automatici. Essi hanno anche il pregio di poter essere personalizzati: infatti, si possono configurare a seconda dei casi e in base alle specifiche necessità del singolo magazzino

Le funzioni di un software di magazzino sono numerose, dal ricevimento delle merci all’etichettatura delle unità di movimentazione, passando per l’acquisizione o l’arricchimento dei dati logistici.

Con l’aiuto di un software di magazzino si ha l’opportunità di coordinare le diverse attività di spedizione in maniera razionale, per esempio l’elaborazione degli ordini, ma anche la preparazione di tutti i documenti che riguardano le spedizioni. È possibile, infatti, generare una packing list in automatico, che poi potrà essere allegata ai documenti di trasporto. 

Al tempo stesso, i software consentono di gestire lo stato di stock e le ubicazioni: in particolare, le logiche in base alle quali la mappatura del magazzino è stata improntata possono essere riviste in caso di necessità affinché risultino sempre efficaci, ad esempio in base all’indice di rotazione dei prodotti.

tracciabilità delle merci

Software per magazzini manuali 

I software per i magazzini manuali aiutano a gestire e verificare le movimentazioni delle merci stoccate in tempo reale. Si tratta di programmi che consentono di monitorare la disponibilità, la giacenza e la posizione dei prodotti. Inoltre, con l’aiuto di un WMS è possibile dirigere le diverse operazioni intralogistiche e predisporre arrivi e spedizioni. 

Questi programmi offrono l’opportunità di tracciare i materiali e gestire i barcode ad essi associati, in modo da rendere più rapide le operazioni di magazzino. Con il supporto di tali software anche i costi gestionali vengono ottimizzati e le consegne diventano più efficienti e puntuali. Il controllo delle merci immagazzinate viene migliorato, si ottimizzano i percorsi e, soprattutto, si assicura la rintracciabilità degli articoli in ogni momento. 

Anche la situazione delle scorte può essere monitorata in qualunque momento, con la garanzia di conoscere in maniera precisa la disponibilità di materiali anche a livello di numero di pezzi e di colli

Un altro grande pregio di questi software è dato dalla loro interfacciabilità e dal collegamento diretto con l’ERP aziendale.

 

Importanza della tracciabilità della merce tramite un software di magazzino

Garantire la tracciabilità della merce attraverso un software di magazzino vuol dire avere la possibilità di monitorare tutti i prodotti attraverso l’identificazione dei loro componenti: per esempio le materie prime, i semi-lavorati, i prodotti finiti, ma anche gli imballaggi. Non solo: attraverso la tracciabilità è possibile anche controllare le varie fasi, a partire dalla produzione per arrivare alla consegna al cliente, passando per lo stoccaggio e la spedizione. 

Ecco a che cosa servono i software per magazzini manuali e i software per magazzini automatici: con la tracciabilità e la rintracciabilità garantite, aiutano a gestire in maniera funzionale le diverse informazioni e operazioni logistiche, neutralizzando qualunque rischio di errore. È nota l’importanza della tracciabilità della merce nel settore della logistica, per questo motivo effettuare un investimento in tal senso risulta essere una scelta strategica per la gestione e il controllo dello stock

Grazie a tale funzione si ha la possibilità di ricostruire la cronologia relativa ad un prodotto, seguendo il suo percorso lungo tutte le fasi: non solo per la produzione, quindi, ma anche per la distribuzione. È proprio la tracciabilità che permette di sapere che cosa succede lungo la supply chain, il che torna molto utile nel caso in cui si debba affrontare un problema individuandone le origini. 

Si parla di tracciabilità discendente (o in avanti), tracciabilità del processo (o interna) e tracciabilità ascendente (o a ritroso). In ogni caso, ricorrere a un software di magazzino per la tracciabilità aiuta a verificare ogni informazione e a monitorare con efficacia tutti i prodotti che entrano, escono o rimangono in giacenza all’interno magazzino.

 

LCS e software di magazzino personalizzati

LCS progetta e sviluppa software di magazzino personalizzati, con proposte differenziate a seconda della necessità della clientela, per la gestione di impianti di stoccaggio automatici o di magazzini tradizionali che vengono gestiti da operatori dotati di opportuni dispositivi di identificazione automatica (terminali portatili, indossabili, veicolari, ecc…). I software vengono ingegnerizzati internamente: così è possibile fornire alla clientela soluzioni che, oltre ad avere un alto livello di personalizzazione, si rivelano complete e affidabili. 

I programmi proposti da LCS sono caratterizzati, a tutti i livelli, da interfacce intuitive e molto semplici. Con l’aiuto di questi programmi è possibile rinnovare la gestione dei magazzini con molteplici benefici: si tratta di software user friendly che assicurano un controllo costante e, soprattutto, aiutano ad ottimizzare i processi

Contattaci senza impegno per conoscere più da vicino le nostre soluzioni e scoprire come poter migliorare la gestione del tuo magazzino. 

Share on Facebook Share on Twitter Share on Google

Lascia un commento

14 − dieci =