Il material handling al servizio dell’e-commerce

L’Azienda e le Necessità:

LCS realizza una soluzione automatica di movimentazione, identificazione e spedizione colli per un cliente nell’ambito del commercio online.  

Il Cliente è parte di un gruppo di aziende di successo che progettano, producono e distribuiscono linee di abbigliamento e accessori ispirati ai designer più eleganti. Tutti i marchi proposti vengono attualmente venduti all’interno dei più prestigiosi grandi magazzini di tutto il mondo.

L’obbiettivo del Cliente era di implementare un sistema automatico in grado di controllare i capi d’abbigliamento, provenienti dal magazzino all’interno di scatole (identificate tramite etichetta con barcode), e smistarli correttamente in base all’ordine di spedizione.

Il compito di LCS, quindi, è stato quello di sviluppare una soluzione che automatizzasse e rendesse maggiormente affidabili le operazioni di identificazione e gestione dei colli da associare agli ordini, garantendo la tracciabilità degli articoli ed eliminando eventuali errori dovuti dalla gestione manuale.

Il progetto realizzato

Il progetto sviluppato e realizzato da LCS prevede un sistema di fine linea per trasporto colli con una posizione iniziale adibita al caricamento manuale delle unità di spedizione.

L’operatore posiziona la scatola sulla rulliera di carico e queste avanzano in automatico fino al sistema di identificazione e controllo. Tutte le scatole sono dotate di etichetta con codice univoco che ne determina l’identificazione e la destinazione finale. Oltre all’identificazione, tramite lettore barcode, viene fatto un controllo delle dimensioni del collo e registrato il peso.

Le scatole a questo punto entrano in un tunnel RFID, tutto il contenuto viene controllato e viene verificata l’esatta corrispondenza con l’ordine in lavorazione. All’uscita di tale sistema, nel caso di anomalia oppure non conformità, la scatola viene deviata verso un’uscita dedicata dove un operatore provvede a rimuoverla e verificare l’errore.

Le scatole conformi proseguo verso due nastratrici che si regolano in automatico, in base al formato scatola, e chiudono le falde superiori con nastro adesivo con due brand differenti. Prima di proseguire verso il sorter di smistamento, le scatole vengono reggiate e successivamente etichettate con l’etichetta di spedizione.

Al termine della linea vi è un sistema di smistamento dotato di 20 uscite su due livelli collegate da un elevatore che smista i colli al primo o al secondo livello a seconda della destinazione finale. A smistamento avvenuto, l’operatore posiziona i colli sui pallet in preparazione per la spedizione.

Il funzionamento del sistema automatico e la tracciabilità dei colli sono garantiti dal software LogiCON di LCS, che ha il compito di controllare e supervisionare tutto il sistema.

Il software di LCS si interfaccia con l’ERP del cliente, e controlla la corrispondenza tra la merce in arrivo dallo stock di magazzino e gli articoli in elenco per la spedizione, assicurando massima precisione nella preparazione degli ordini.

Dal punto di vista elettromeccanico il sistema è in grado di gestire fino ad un massimo di 423 UdC/ora di cui:

  • Una parte da chiudere manualmente in una stazione dedicata di riempimento
  • Una parte da chiudere automaticamente con la nastratrice 1
  • Un’ultima da chiudere automaticamente con la nastratrice 2

Benefici ottenuti

La soluzione implementata da LCS ha permesso di:

  • Incrementare l’efficienza in tutte le operazioni
  • Eliminazione degli errori dovuti alla gestione manuale
  • Ottimizzare le risorse in modo puntuale per ogni processo di magazzino
  • Ricollocare le persone in attività con maggior valore aggiunto grazie all’introduzione dell’automazione
  • Ottenere la tracciabilità e rintracciabilità di tutti gli articoli ed un controllo costante di tutti i processi.

Case History